Zùvan – un tempo sospeso

Il  progetto, nato per mettere in luce la creatività e dare voce e presenza ai giovani rispetto all’ambiente e al territorio di appartenenza, ha fatto emergere anche il loro sguardo e frammenti del loro vissuto e di riflessione sul periodo del lockdown. 

Con le foto e gli audio, selezionati tra i materiali inviatici dai ragazzi, abbiamo realizzato dei foto/manifesti da affiggere nei Comuni di Conselice e Bagnacavallo (RA). 

Sono così  fruibili da tutti e comprendono i QRcode, da cui ascoltare il commento audio realizzato dai ragazzi sulla propria foto, tramite telefonino personale.

Il progetto ha coinvolto 24 adolescenti e ragazzi da 12 a 20 anni, in due laboratori di Podcast radio e Smartphone Photography, svolti nell’estate 2020 a Lavezzola di Conselice, presso DART in Villa Verlicchi e a Radio Sonora di Bagnacavallo, oltre ad alcuni studenti del Liceo Ricci Curbastro di Lugo nell’ottobre 2020. 

I laboratori sono stati condotti da CRAC Centro in Romagna per la Ricerca Arte Contemporanea aps e Sonora Social Club aps. finalizzati a favorire l’inclusione e il protagonismo sociale degli adolescenti e finanziati con la co-progettazione regionale “Paradigmi condivisi”, (Del. n° 689 del 6/5/2019, Regione Emilia-Romagna) con la collaborazione e il patrocinio del Comune di Conselice e di Bagnacavallo (RA).

L’esposizione pubblica sarà presente dal 30 MARZO al 13 Aprile 2021.

Fotografie di Anna Giulia Berardi, Niccolò Briccolani, Tommaso Dominici, Tommaso Franchini, Gaia Di Giambattista, Sofia Morano, Martina Muratori, Carlotta Neri, Giulia Tonnini , Emma Sambinello.

CERCA tutti i 19 FOTO/MANIFESTI DI ‘ZÙVAN – UN TEMPO SOSPESO’, apri il QRcode e ascolta la loro storia tra i manifesti appesi nel Comune di Conselice, di Bagnacavallo e nelle relative frazioni!

Info su www.cracarte.it, e http://radiosonora.it/programmi/cultura/tempo-sospeso

‘Zùvan – un tempo sospeso’ presentato da Gianni Gozzoli di Radio Sonora
Translate »