A cura di CRAC nell’ambito della Festa di San Michele 2017 – Comune di Bagnacavallo

27.09 -1.10.2017

Cosa rimane in noi del messaggio di Leo Longanesi?
Come può essere ripreso qualcosa del suo modo di guardare il nostro tempo e di comunicare? L’associazione CRAC Centro in Romagna per la Ricerca Arte Contemporanea, propone una mostra collettiva ispirata a Leo Longanesi.

Opere di: Rosa Banzi, Matteo Cavezzali, Collettivo Instabile Morelli Mazzesi, Lucilla Danesi, Fausto Ferri, Natascia Rocchi.

Attraverso collage, fotografie, opere e installazioni che dialogano con lo spazio e lasciano un segno, gli artisti ne riprendono un po’ lo spirito e l’ironia, per aiutare noi contemporanei a guardare al nostro tempo con altri occhi.

Intellettuale e artista  poliedrico, originale e a volte contraddittorio,  dell’Italia ufficiale del suo tempo Longanesi sapeva ingrandire  un aspetto per darne immediatamente una immagine storica. Sapeva  cogliere con rapidità i particolari significativi e sorprendenti, anche traendoli da una fotografia.  Utilizzava schemi e strumenti diversi, per guardare e raccontare: giornalismo, grafica, pittura, cinema. I suoi Aforismi, spesso pungenti e posti in forma negativa, ci stimolano ancora a riflettere e reagire.

Inaugurazione: venerdì 29 settembre, ore 19

Sala delle Colonne, via Mazzini 49 Bagnacavallo RA

Orari mostra:
mercoledì  20-23 ;  giovedì 19-23
venerdì 18-23
sabato e domenica 16-23

Info : giannimazzesi@gmail.com -347 2695502, r.banzi@virgilio.it, 

https://cracarte.wordpress.com/  ; https://www.facebook.com/CRACArte/

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *