La mostra è stata inaugurata con  un interessante e piacevole percorso itinerante che ha condotto i cittadini alla visione delle opere nei vari luoghi della città, accompagnati dalle letture di TeatrOnnivoro e dal sottofondo musicale di alcuni elementi della Spartiti per Skutariorkestra. Sedi mostra a Ravenna: Santa Maria delle Croci ( fino al 22 maggio) Chiostri Biblioteca Classense, CRESCO, Palazzo ex tribunale, Piazzetta Unità d’Italia (fino al 28 maggio).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *